ABB presenta la stazione di ricarica mobile per la Formula E

La multinazionale elettrotecnica ABB presenta la tecnologia per la ricarica mobile da utilizzare nel Campionato mondiale di Formula E

0
24

Asea Brown Boveri (ABB) è una multinazionale elettrotecnica svizzera-svedese che nella stagione 9 della Formula E avrà il ruolo di fornitore ufficiale. ABB ha costruito nuove stazioni per la ricarica per la novità della competizione, le monoposto Gen3.

Tecnologia delle nuove stazioni

L’azienda svizzero-svedese in collaborazione con i tecnici FIA e di Formula E ha progettato delle stazioni di ricarica semplici da montare e trasportare, in modo da riuscire facilmente a spostarle in tutti i luoghi in cui si svolgerà il campionato.

Frank Mühlon, CEO di ABB, ha dichiarato: “Siamo lieti di portare le nostre innovative soluzioni di ricarica sul più grande palcoscenico globale della mobilità elettrica continuando il nostro impegno a utilizzare la Formula E come banco di prova per nuove tecnologie più sostenibili. La ricarica delle auto Gen3 ci fornirà preziose informazioni sulla ricarica in un ambiente competitivo ad elevato livello di utilizzo. L’esperienza e le conoscenze acquisite saranno utilizzate per migliorare continuamente le stazioni di ricarica ABB per i clienti e gli utilizzatori.”

Le nuove stazioni di ricarica erogano una potenza massima di 160 kW e vi è la possibilità di ricaricare contemporaneamente due monoposto con 80 kW di potenza prima della gara e tra una sessione e l’altra. Sfrutta connettori CCS2.

Jamie Reigle, CEO di Formula E, dichiara: “Il progresso tecnico e l’innovazione sostenibile sono i capisaldi dell’ABB FIA Formula E World Championship. La nostra partnership con ABB si basa su un impegno condiviso per far progredire la mobilità elettrica e siamo lieti che ABB fornirà sistemi di ricarica avanzati per i nostri team di gara in Gen3. Le stazioni di ricarica mobili di ABB rappresentano lo standard di settore e saranno un’infrastruttura fondamentale per lo svolgimento del campionato. Non vediamo l’ora di mettere in mostra le stazioni di ricarica di ABB durante il campionato e di dimostrare che alte prestazioni e sostenibilità possono coesistere senza compromessi.”