Audi aumenta la produzione sfruttando l’ausilio dell’intelligenza artificiale

Audi continua a guardare avanti provando a sfruttare l'intelligenza artificiale in modo da migliorare la produzione, ecco alcuni dettagli

0
111

Le principali case produttrici di automobili si stanno ponendo nuovi obiettivi per il futuro, come ad esempio Audi. La nota azienda tedesca sta lavorando costantemente per migliorare la qualità delle sue automobili, sperimentando svariate soluzioni che vanno ad unirsi alle tecnologie del momento. Tra queste rientra diritto l’intelligenza artificiale, la quale sbarca nella casa di quattro anelli con il nuovo progetto pilota chiamato WPS Analytics.

Come Audi fa notare, su di un’A6 sono presenti attualmente circa 5300 punti di saldatura, con il controllo che fino ad ora avveniva in maniera manuale. Ora grazie al nuovo progetto pilota, le anomalie possono essere rilevate in tempo reale e automaticamente dall’intelligenza artificiale.

Il nostro obiettivo è testare e sviluppare soluzioni digitali per la produzione di veicoli fino al loro utilizzo nella produzione in serie. Questa tecnologia basata sull’intelligenza artificiale proietta Audi e questo impianto nel futuro.”

Viene infatti utilizzato un algoritmo che permette di valutare quasi il 100% dei punti di saldatura.

L’algoritmo servirà da modello per ulteriori applicazioni nell’ambito della produzione connessa e ci permetterà di far progredire ulteriormente le soluzioni digitali esistenti, come la manutenzione predittiva.”

Ogni impianto connesso al cloud può scaricare applicazioni e aggiornamenti per i propri macchinari e sistemi, sul modello di un app store, incrementando l’efficienza dei processi.”