Ferrari attaccata dagli hacker: 7GB di dati riservati sono stati rubati

Ferrari sarebbe stata vittima di un attacco hacker da cui sarebbero scaturiti 7 giga di dati rubati e pubblicati sul web

0
19

Dopo la presentazione della sua ultima auto, il SUV Purosangue, Ferrari avrebbe subito un vero e proprio attacco hacker da parte del gruppo criminale RansomEXX. Quest’ultimo avrebbe diffuso in rete la notizia di aver rubato 7GB di dati alla casa di Maranello. Ci sarebbero alcuni documenti interni e manuali di riparazione ma al momento non ci sono dettagli in merito.

Non sarebbe la prima volta che i criminali informatici andrebbero a prendere di mira proprio il celebre colosso del mondo delle auto, visto che proprio qualche tempo fa un gruppo chiamato Everest era riuscito ad entrare in possesso di alcuni progetti e dati di Ferrari, ma anche di Lamborghini e Maserati.

Nelle ultime ore però Ferrari ha contattato la redazione di alcuni giornali online che si occupano di motori, come HDMotori, fornendo questo comunicato ufficiale:

Ferrari è consapevole del fatto che alcuni media hanno segnalato la possibile perdita di informazioni da parte di Ferrari e la presenza di alcuni documenti online. Ferrari non ha alcuna evidenza di una violazione dei propri sistemi o di ransomware e informa che non c’è stata alcuna interruzione del proprio business e dell’operatività. L’Azienda sta lavorando per identificare la fonte dell’evento e metterà in atto tutte le azioni necessarie.”