Formula 1, Carlos Sainz mastica amaro ed accusa Daniel Ricciardo

Il pilota spagnolo della Ferrari parla dell'incidente in partenza che ha portato al suo ritiro insieme a quello di Daniel Ricciardo

0
40

Non è stata assolutamente una domenica da celebrare per la Ferrari, la quale ha visto Leclerc finire giù dal podio al sesto posto e Sainz fuori dalla gara alla partenza. Proprio il pilota spagnolo ha parlato ai microfoni della disfatta:

“Siamo partiti male, dobbiamo analizzare il perchè. Era una gara lunga, in teoria non avrebbe influito. Alla curva 2 Ricciardo mi ha sbattuto fuori, ha perso la macchina sul cordolo. Gli avevo lasciato uno spazio sufficiente per passare”.

Le aspettative del pilota erano davvero alte:

Non è facile, è un momento complicato. Avevo voglia di correre sul bagnato, mi sono sentito forte in queste condizioni. Da due gare consecutive non riesco a girare, mi manca anche il rodaggio di cui avrei bisogno. Devo restare positivo, fare bene il mio mestiere e i momenti belli arriveranno”.