Formula 1, Ferrari: Sainz lamenta il problema del saltellamento ma non è preoccupato

Il pilota dichiarato di aver avvisato gli stessi problemi visti durante i test di Barcellona, ma la situazione non risulterebbe preoccupante

0
61

Durante qualche chiacchiera con il sito ufficiale della Ferrari, Carlos Sainz ha parlato delle prime sensazioni dopo le prime due sessioni di prove per la gara di Jeddah. In merito a quanto visto in Bahrein, il pilota ha dichiarato di essere ancora alla ricerca del giusto feeling con la sua nuova F1-75.

“Come ci aspettavamo queste vetture sulla pista di Gedda si comportano in maniera differente rispetto al Bahrain e perciò dobbiamo continuare ad analizzare i dati per definire bene l’assetto della monoposto in base alle diverse condizioni e alle caratteristiche delle curve di questo tracciato. Il saltellamento è stato un problema a un certo punto, anche se non mi preoccupa”.

Il pilota spagnolo si concentra dunque sulla scelta delle gomme proprio per la gara di domenica, dopo aver avvisato il problema del saltellamento, meglio conosciuto con il nome di porpoising:

Come lo scorso anno sarà fondamentale per impostare la strategia comprendere quale sarà la gomma ideale per la gara. Sfortunatamente non abbiamo potuto effettuare il long run che avevamo previsto al termine della seconda sessione perché dopo che ho toccato le barriere siamo dovuti rimanere nel box. Vediamo cosa ci riserva domani.”