Formula 1, Verstappen al tappeto: “Frustrante non arrivare a fine gara”

Il campione del mondo in carica non è riuscito a completare la gara uscendo in anticipo con la sua Red Bull, queste le sue parole

0
50

Non è stata una gara fortunata per Max Verstappen, il quale si è dimostrato molto deluso per via del secondo ritiro stagionale sulle prime tre gare disputate.

“Siamo già molto indietro, ma non voglio pensare alla lotta per il campionato in questo momento penso che sia più importante finire le gare. Oggi, in generale, è stata di nuovo una brutta giornata, non avevo il ritmo per insidiare Leclerc e finivo le gomme prima di lui. Sembrava di poter concludere facilmente in seconda posizione, anche perché sapevo che non potevo combattere contro Charles. Invece, non abbiamo nemmeno finito la gara: è frustrante e inaccettabile”.

Quello che preoccupa infatti il campione del mondo in carica e la poca affidabilità della sua Red Bull:

Sapevo che c’era un problema, e c’è sempre stato un punto interrogativo sul finire una gara. Non sapevo che dovessi fermare la macchina ora esamineremo tutto. siamo miglia indietro, ma prima di pensare alla classifica dobbiamo finire le gare”. 

Queste poi le parole da parte di Sergio Perez che non nasconde il suo entusiasmo per il primo poi lo stagionale ma allo stesso tempo si dimostra abbastanza interdetto per il ritiro del compagno di squadra:

“Con la hard e con la Safety Car abbiamo avuto sfortuna e perso due posizioni, ma le abbiamo recuperate dopo. Il risultato è buono, ma purtroppo abbiamo perso Max. Sarebbe stato ottimo un doppio podio per il team. Abbiamo avuto troppa sfortuna in queste prime gare”.