General Motors torna in Europa ma per vendere solo le sue elettriche

General Motors ha scelto di ritornare nel vecchio continente ma offrendo solo ed esclusivamente le sue auto elettriche

0
45

Una grande notizia avrebbe scorso in maniera positiva il mercato europeo delle automobili che sta attraversando il periodo di elettrificazione. Secondo quanto dichiarato durante le scorse ore dal CEO del gruppo automobilistico General Motors, il colosso sarebbe pronto a ritornare nel mercato europeo dopo cinque anni ma in questo caso solamente con una condizione. Mary Barra ha ho riferito infatti che punto era alla vendita in Europa solo delle sue auto elettriche portando avanti un progetto di elettrificazione molto ambizioso.

Circa cinque anni fa, abbiamo venduto Opel a quella che ora è Stellantis e non abbiamo rimorsi. Stiamo guardando all’opportunità di crescita che abbiamo ora, perché possiamo rientrare in Europa come marchio solamente elettrico. Non vedo l’ora.”

 

General Motors torna in Europa ma solo con auto elettriche

General Motors dunque torna dopo aver venduto Opel, movimento avvenuto nel 2017 per circa 2,2 miliardi di dollaridopo che il marchio attraverso una grave crisi per oltre 15 anni.

Fu proprio questa operazione che ha concesso a general Motors di risollevarsi. In realtà non si tratta di un ritorno totale, visto che l’azienda non aveva mai lasciato il mercato europeo dato che tutti hanno la possibilità di acquistare marchi come Cadillac e Corvette. Si tratta quindi di un progetto molto interessante del quale però al momento non sono stati forniti i dettagli ulteriori. Per quanto dunque si sa al momento, General Motors vuole rientrare nel mercato europeo portando soprattutto i suoi SUV elettrici con maschio Cadillac. Ci saranno comunque informazioni supplementari durante le prossime settimane.