Idrogeno sui mezzi pesanti: Air Liquide e Iveco di uniscono nel progetto

Parte una nuova iniziativa che prevede l'aumento dei veicoli pesanti a idrogeno, questa sarà portata avanti da due aziende molto esperte

0
228

Parte una grande iniziativa da parte di due aziende molto famose nel settore della mobilità. Iveco e Air Liquide si brano di collaborar è al fine di sviluppare la mobilità a idrogeno in tutta Europa, concentrandosi sulla catena del valore del carburante stesso ma anche della produzione e della distribuzione.

Ci saranno anche delle iniziative volte a sensibilizzare le persone verso l’utilizzo della mobilità ad idrogeno, con una collaborazione che andrà avanti a lungo raggio in tutta Europa.

Siamo impegnati nello sviluppo di un’economia dell’idrogeno e siamo entusiasti di collaborare con Air Liquide nella ricerca del modo più efficace per fornire agli operatori questo carburante alternativo sostenibile”, ha commentato Luca Sra, Presidente designato della Business Unit Truck di Iveco Group. “È essenziale che ci concentriamo tutti sul raggiungimento degli obiettivi globali di zero emissioni nette di CO2, lavorando insieme per spingere l’industria a raggiungere questo obiettivo più velocemente“.

Queste le parole da parte di Matthieu Giard, Vice Presidente, membro del Comitato Esecutivo che supervisiona le attività idrogeno di Air Liquide:

L’idrogeno può contribuire in modo significativo alla riduzione delle emissioni del settore dei trasporti, poiché è particolarmente adatto per i veicoli pesanti a lungo raggio. Air Liquide è lieta di unire le forze con un leader come IVECO per esplorare le modalità con cui avviare questa rivoluzione. In linea con i suoi obiettivi di sostenibilità, Air Liquide agisce per favorire lo sviluppo degli ecosistemi dell’idrogeno e per contribuire alla nascita di una società a basse emissioni di carbonio”.