Indagine dei federali sull’incidente dell’auto a guida autonoma di Cruise

Non è il primo incidente che capita, i federali indagano sull'ennesimo evento anomalo causato dall'utilizzo di auto con guida autonoma

0
17

La tecnologia delle auto autonome è ancora lontana dal diventare una realtà affermata. Le case automobilistiche stanno facendo progressi, ma la tecnologia deve fare i conti con alcuni problemi prima che le persone possano sentirsi sicure durante gli spostamenti in auto. Un recente incidente che ha coinvolto un taxi Cruise e un altro veicolo, ricordandoci che questa tecnologia è tutt’altro che perfetta e potrebbe persino essere pericolosa.

L’incidente è avvenuto il giorno dopo che Cruise ha ricevuto il via libera per operare a San Francisco e ha provocato lesioni agli occupanti di entrambi i veicoli. Non è ancora chiaro cosa sia successo esattamente tra i due. Un portavoce del dipartimento di polizia di San Francisco ha detto a Automotive News di non essere riuscito a trovare un rapporto sull’incidente relativo all’incidente.

Il rapporto che Cruise ha depositato presso il Dipartimento dei veicoli della California, a cui AN si è collegato, rivela che il taxi Cruise era in modalità autonoma e si era fermato nel traffico al momento dell’incidente. Una Toyota Priusavrebbe quindi impattato il veicolo di Cruise. Da come afferma il rapporto, sembra che il taxi abbia ricevuto “gravi” danni alla parte posteriore e laterale nell’incidente.

La dichiarazione della società

Un portavoce di Cruise ha rifiutato di spiegare perché il veicolo si è fermato nel traffico a Automotive News. L’incidente ha portato la National Highway Traffic Safety Administration ad aprire un’indagine speciale sull’incidente. Secondo la pubblicazione, questo è il 45esimo dal 2016 che l’agenzia ha aperto e il primo per Cruise. Negli ultimi mesi, NHTSA ha intensificato il controllo sulle tecnologie avanzate di assistenza alla guida e semi-automobilistiche delle case automobilistiche.

Nonostante questo ,le case automobilistiche e le aziende tecnologiche continueranno a mettere a punto questa tecnologia. Non arriverà dall’oggi al domani e potrebbero esserci ostacoli in futuro a cui non abbiamo ancora pensato. Nell’aprile di quest’anno, la polizia ha dovuto fermare un taxi Cruise senza conducente per non aver acceso i fari.