Lancia si fionda nel mercato e-Bike con 4 modelli

Lancia ha scelto di mettere le mani anche sul mondo delle e-Bike: arrivano quattro modelli molto interessanti, ecco i dettagli

0
12

Ultimamente si stava parlando tantissimo del celebre marchio di Stellantis, Lancia, il quale ha in programma un profondo rinnovamento. La celebre casa automobilistica infatti stava pensando di anticipare il lancio della sua auto più conosciuta, la Ypsilon. Tutto però a quanto pare è rimandato almeno al prossimo anno, almeno per il momento. Nel frattempo però il brand ha deciso di puntare su un altro ambito, quello della micromobilità elettrica.

Sono state presentate infatti quattro bici elettriche grazie all’azienda italiana Platum. Più nel dettaglio è possibile notare come i nomi siano familiari, basta vedere la prima che prende il nome di Lancia Ypsilon Brio. La bici in questo caso è pieghevole e dotata di un telaio in alluminio. Le ruote sono da 20″ e il motore posteriore è un brushless Bafang da 250W. L’autonomia arriva a 60 km. 

Ecco poi anche la Incanto e la Lancia Estro, le soluzioni per la città rispettivamente da donna e da uomo. Il motore in questa fattispecie è più piccolo: 250W. Ecco infine il modello Lancia Genio, bici pensata per il trekking con le sue ruote da 27,5″ che possono eseguire anche brevi tratti di sterrato. Ricordiamo che tutte sono dotate di cambio SHIMANO da 7 rapporti.

Le quattro e-bike sono dotate di leva freno con sensore di stacco motore, che migliora le prestazioni dell’impianto frenante. La gestione delle funzioni principali, come accensione, luci e selezione fra tre livelli di assistenza, avviene tramite il display LED waterproof.”

I prezzi di vendita sono nella norma: la prima costa 1049 €, mentre Incanto ed Estro partono da 1249€. La Genio invece arriva a 1499€.