Mercato auto UE: la crescita avverrà in questo 2022 anche con l’elettrico

Il mercato delle auto in Europa ritornerà a crescere secondo le previsioni di ACEA in questo 2022 passando anche per l'elettrico

0
87
Mercato auto

Complice anche la pandemia in atto, il mercato delle auto soprattutto in Europa durante l’ultimo 2021 è stato abbastanza problematico. Altro tassello fondamentale per il declino delle vendite è stato rappresentato dal problema della crisi dei chip.

Il 2022 non è partito al meglio, visti i primi dati del mese di gennaio ma secondo l’associazione europea dei costruttori di auto ACEA, ci potrebbe essere una crescita pari a circa il 7,5% proprio durante questo 2022. Il livello resterebbe comunque più basso rispetto al 2019, ma almeno si andrebbe a diminuire lo scarto. Grande attenzione da parte dell’associazione anche in merito al fatto che vede le auto a ricarica elettrica cresciuta esponenzialmente nel 2021. A parlare è stato Oliver Zipse, presidente e CEO di ACEA:

Le ottime prestazioni delle auto a ricarica elettrica sono una notizia molto gradita. Tuttavia, non possiamo dimenticare che questo è ancora un mercato piuttosto fragile, che dipende fortemente da misure di sostegno come incentivi all’acquisto e, soprattutto, dalla disponibilità diffusa di infrastrutture di ricarica.

Si è parlato poi anche dell’implementazione delle infrastrutture per la ricarica elettrica, la quale attualmente sarebbe in netto ritardo. Bisognerà dunque aumentare i ritmi di costruzione di tali infrastrutture per vedere una crescita che possa raggiungere livelli accettabili anche per il prossimo futuro:

Le vendite di auto elettriche sono aumentate di oltre 10 volte tra il 2017 e il 2021, mentre il numero di caricatori pubblici nell’UE è cresciuto di meno di 2,5 volte nello stesso periodo. Se questa situazione non verrà affrontata con urgenza introducendo obiettivi ambiziosi per tutti gli Stati membri dell’UE, incontreremo molto presto un ostacolo.