Caos a San Francisco: la folla impazzita attacca un taxi a guida autonoma di Waymo

0
9

Un taxi senza conducente di Waymo è stato attaccato e dato alle fiamme da una folla inferocita. L’episodio si è verificato la sera del 12 febbraio 2024 a San Francisco.

Questa è solo l’ultima di una serie di disavventure che stanno coinvolgendo i robotaxi negli Stati Uniti. La tensione tra i cittadini di San Francisco e i taxi senza conducente è aumentata, soprattutto dopo che alcuni individui hanno incollato coni di plastica sul cofano dei veicoli, impedendone il funzionamento.

La situazione è diventata così tesa che un individuo ha saltato sul cofano di un robotaxi di Waymo e ha rotto il parabrezza. Poco dopo, una folla si è radunata intorno al veicolo e lo ha danneggiato, dipingendo la carrozzeria con spray e dando fuoco all’interno, distruggendo completamente l’auto.

Questo disagio nei confronti dei taxi senza conducente sembra essere alimentato anche da episodi precedenti, come il blocco del traffico improvviso e urti con veicoli dei soccorsi. La tensione è alta, e potrebbe avere conseguenze gravi per il futuro della tecnologia dei taxi senza conducente a San Francisco.

Articolo precedenteJenson Button: la sorprendente avventura con una Ford Bronco del 1970
Prossimo articoloTesla Model Y: la Nuova Versione Juniper non Disponibile Quest’anno. Optate per la “Vecchia” – Auto Elettrica
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.