Esplorando le innovazioni nascoste nella Hyundai IONIQ 5 di nuova generazione: Il futuro dell’elettrico è qui!

0
37

La Hyundai Ioniq 5 è stata il primo modello del marchio sudcoreano ad adottare il sottomarchio Ioniq ed è stato il primo veicolo basato sulla piattaforma Hyundai Electric Global Modular Platform (E-GMP), debuttando nel febbraio 2021.

A due anni e mezzo dal suo lancio, sembra che Hyundai stia lavorando a un aggiornamento di metà ciclo, come suggerito da recenti foto spia. Nonostante il denso camuffamento sul prototipo avvistato dai fotografi spia in Germania, non sembrano esserci cambiamenti estetici radicali in arrivo per il crossover elettrico.

Le prime impressioni indicano che il camuffamento, riportato dalla redazione americana di Motor1.com, nasconda modifiche leggere, come un paraurti posteriore ridisegnato con sensori di parcheggio spostati e probabilmente piccole modifiche nella parte inferiore della fascia anteriore.

Sebbene siano stati segnalati problemi sull’autonomia di Ionic 5, al momento, la versione del 2023 della Hyundai Ioniq 5 offre due opzioni di batteria. Il modello base è dotato di una batteria da 58,2 kilowattora, che consente un’autonomia stimata di circa 350km con una singola carica secondo le stime dell’EPA. La batteria più grande ha una capacità di 77,4 kWh, che offre un’autonomia massima di circa 480 km. Anche se non ci si aspetta un aumento significativo in questi numeri, potrebbe esserci un piccolo miglioramento nell’autonomia in base alle specifiche.

All’inizio dell’estate, Hyundai ha introdotto la versione ad alte prestazioni chiamata Ioniq 5 N. Questa versione è dotata di un sistema a doppio motore, questa variante offre una potenza massima di 600 cavalli e 573 nm di coppia. Attivando la funzione N Grin Boost, che è attiva per 10 secondi, la potenza sale a 641 CV e 768 nm di coppia. La versione a trazione integrale della Ioniq 5 N può accelerare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e raggiungere una velocità massima di 250 km/h.

Articolo precedenteCrollo del tunnel autostradale: scopri quando potrai riprendere il viaggio e le strategie di deviazione!
Prossimo articoloNasce una partnership elettrizzante: Lavoie acquisisce VanMoof e ridefinisce il futuro delle eBike olandesi
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.