Il Tesla Cybertruck delusa nel trainare la Model Y: cosa è successo?

0
408

Nel corso dei video promozionali, era stato mostrato un Cybertruck trainare una Tesla Model Y con risultati apparentemente positivi. Tuttavia, un test privato ha sollevato dubbi sulle reali capacità di traino del veicolo. Il proprietario del Cybertruck ha trainato un rimorchio U-Haul con una Model Y a bordo, raggiungendo un peso complessivo di 3.000 chilogrammi, poco più della metà della capacità massima di traino del camion.

Il problema principale riguarda l’efficienza della ricarica del veicolo. La batteria ha consumato 83 kWh per il viaggio, ma ricaricare il Cybertruck oltre l’80% richiede molto tempo. Questo ha portato a una significativa limitazione dell’autonomia del veicolo durante il traino.

Inoltre, è stata fatta una comparazione con la forza della Chevrolet Silverado EV, in grado di trainare 3.000 chilogrammi per oltre 380 chilometri, con una carica utile di 200 kWh. Nonostante il costo più elevato, la Silverado EV supera notevolmente il Cybertruck in condizioni di traino.

Questo rappresenta una battuta d’arresto per il Cybertruck di Elon Musk, la cui forza bruta era considerata una caratteristica vincente. La concorrenza nel settore in America è forte, e Tesla dovrà impegnarsi notevolmente per rimanere al passo con i rivali.

Tuttavia, per i consumatori europei queste considerazioni sono irrilevanti, in quanto il Tesla Cybertruck non sarà mai approvato per l’uso sulle strade europee.

Articolo precedenteL’asta per la Lamborghini Diablo di Donald Trump: un’opportunità unica
Prossimo articoloLa Ferrari di Gordon Ramsay: un parcheggio da chef stellato
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.