Impatto del freddo sulle prestazioni delle auto elettriche: quanto si perde davvero di autonomia?

0
26

Al momento, il tallone d’Achille delle auto elettriche sono le temperature rigide, che influenzano la chimica degli accumulatori e provocano una drastica perdita di autonomia invernale. Tuttavia, grazie ai nuovi dati di Recurrent Auto possiamo avere un quadro abbastanza preciso di come si comportano alcuni dei veicoli elettrici più diffusi. Ad esempio, la Volkswagen ID.4 ha subito un calo del 46% della sua autonomia invernale, mentre l’Audi e-tron è risultata essere la più efficiente, perdendo solo il 16% dei suoi chilometri di guida. Allo stesso tempo, le differenze riscontrate tra l’autonomia osservata nel mondo reale e i dati ufficiali dell’EPA sono significative. Alcune auto superano le aspettative, come la Volkswagen e-Golf 2016-2017, che offre addirittura l’88% in più dell’autonomia dichiarata in inverno. Tuttavia, la Tesla Model S ha perso addirittura il 55% della sua autonomia originale a 0°C, mostrando il divario più grande rispetto ai dati ufficiali. La gestione termica della batteria ad alta tensione dei veicoli Tesla può variare in modo significativo a causa delle temperature estreme, influenzando la stima dell’autonomia mostrata sullo schermo.

Articolo precedenteLa rivoluzione elettrica: la BMW guida il cambiamento nel settore automobilistico
Prossimo articoloSegui l’evento in diretta: l’emozione del momento dal comfort di casa tua
Felice Galluccio
Giornalista pubblicista. Nella mia vita professionale mi sono sempre occupato di comunicazione: rassegna stampa, addetto stampa, addetto alle pubbliche relazioni, creazioni eventi, correttore di bozze, direttore editoriale di un giornale online, editorialista, social manager.