Scopri la storia di Alfa Romeo Racing e la sua prestigiosa Giulia Quadrifoglio

0
28

L’Alfa Romeo Giulia, recentemente premiata con lo Sport Auto Award, ha avuto numerose versioni nel corso della sua fortunata storia, ma la più esclusiva rimane la variante “Racing”. Si tratta di un modello Quadrifoglio con una speciale livrea dedicata al ritorno in Formula 1 del marchio. Un esemplare di questa rara berlina è tornato di recente d’attualità in quanto messo all’asta da Sotheby, con un prezzo stimato tra 63 e 82mila euro.

Anche se l’Alfa Romeo Giulia GTAm è ancora più estrema, la variante “Racing” merita una menzione speciale in quanto è stata prodotta in soli 10 esemplari, rendendola la versione più esclusiva della Giulia.

La sua caratteristica distintiva è la livrea bianca e rossa simile a quella della monoposto C38 che ha gareggiato in Formula 1 nel 2019. La colorazione si nota in particolare sul cofano, con un grande logo Alfa Romeo al centro, simbolo del biscione che ritroviamo anche sul montante posteriore.

Gli inserti di colore nero e carbonio, dal tetto agli specchietti ai cerchi in lega, conferiscono un aspetto davvero splendido. Presente anche uno spoiler a labbro in fibra di carbonio nella parte posteriore, che incornicia uno scarico Akrapovic in titanio.

La meccanica è composta anche da freni in carbonio-ceramica, oltre a delle modifiche al motore V6 biturbo da 2,9 litri che arriva a erogare un’incredibile potenza di 512 cavalli, 10 in più rispetto alla Quadrifoglio standard. Inoltre, ha un peso ridotto di 28 chilogrammi, rendendola ancora più aggraziata.

Secondo RM Sotheby’s, la Giulia in questione ha percorso solamente 5.990 km, rendendola praticamente un modello nuovo: un vero affare per gli amanti delle auto d’epoca.

Articolo precedentenel settore dell’intelligenza artificiale.
Prossimo articoloBici elettriche sempre più esposte ai furti: scopri come proteggerti con i registri di sicurezza
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.