Tesla annuncia la stazione Supercharger più grande al mondo: revolution nel settore dell’auto elettrica

0
43

Tesla sta attualmente lavorando alla realizzazione della stazione Supercharger più grande al mondo, la quale verrà eretta in California, nella contea di Kern. Questa sarà dotata di 164 stalli per la ricarica delle auto elettriche. A diffondere questa notizia è stato MarcoRPi1, utente attivo su X (ex Twitter), che ha condiviso le immagini del progetto allegate in fondo all’articolo.

Una volta completata, questa stazione supererà il record di colonnine Tesla attualmente detenuto dal complesso di Harris Ranch a Coalinga, anch’esso situato nello Stato del Sole, il quale conta 98 punti di ricarica per auto elettriche. Con l’inaugurazione di questa nuova struttura, Elon Musk e il suo team saranno in grado di accogliere un numero ancora maggiore di automobilisti, inclusi coloro che non possiedono veicoli Tesla, in previsione del crescente sviluppo del settore dell’elettrificazione.

I piani della stazione rivelano che verranno dedicati 16 stalli alla ricarica delle auto con rimorchio, inoltre, ogni parcheggio sarà dotato di tettoie solari al fine di rendere il processo di ricarica più ecologico e di ridurre i relativi costi.

Al momento mancano informazioni riguardo ai tempi di completamento della costruzione. Tuttavia, considerando i precedenti, è plausibile che la nuova stazione Tesla sia già operativa entro la fine di quest’anno. Nonostante ciò, bisogna sottolineare che la stazione di ricarica dei record rimane situata a Shenzen, in Cina, con ben 637 punti di ricarica per auto elettriche.

Articolo precedenteStellantis annuncia la produzione di motori elettrici in Ungheria: svelate le nuove prospettive per il settore automobilistico
Prossimo articoloLa prima Ford F-150 Lightning arriva in Europa: un nuovo capitolo nell’era dei veicoli elettrici
Felice Galluccio
Giornalista pubblicista. Nella mia vita professionale mi sono sempre occupato di comunicazione: rassegna stampa, addetto stampa, addetto alle pubbliche relazioni, creazioni eventi, correttore di bozze, direttore editoriale di un giornale online, editorialista, social manager.