VW GTI, la sportiva elettrica che fa venire i brividi

0
71

Ecco la nuova Volkswagen GTI, l’auto elettrica con un’anima ribelle, che il marchio tedesco ha presentato al Salone di Monaco (5-10 settembre). Attualmente è solo un concept, ma il modello di serie arriverà nel 2027. La Volkswagen ha deciso di puntare sull’elettrico, smentendo così le voci che indicavano una certa scetticismo da parte dei nuovi dirigenti del marchio. Entro il 2027 verranno lanciati ben 11 nuovi modelli di auto elettriche e il marchio si concentrerà esclusivamente su veicoli a batteria a partire dal 2033, due anni prima della scadenza stabilita dall’Europa. Tra le novità, ci saranno anche le versioni GTI della famiglia ID. La concept car ID. GTI Concept mostra come sarà possibile unire l’elettrico alla sportività. “La combinazione perfetta di divertimento alla guida e praticità quotidiana: questo è ciò che le tre lettere GTI hanno rappresentato per decenni”, afferma Thomas Schäfer, capo del marchio tedesco. “Con la ID. GTI Concept, portiamo l’eredità GTI nell’era dell’elettrico. Qui, il piacere di guidare e la sostenibilità si incontrano in modo perfetto. GTI ha un futuro: per il marchio e per gli appassionati. Un’auto sportiva adatta alla guida di tutti i giorni: 100% elettrica, 100% emozionante”. Nel frattempo, la Volkswagen sta affrontando un’importante prova sul mercato con l’avvio delle prevendite della ID.7, la sua prima berlina elettrica, che offre un’autonomia fino a 700 km e rappresenta una sfida diretta a Tesla nel settore delle auto elettriche premium. Questo è un assaggio della risposta dei potenziali clienti, dopo i pareri discordanti dei media sul design della ID.7 e sulla sua autonomia estesa. Nel frattempo, la Volkswagen ha deciso di avvicinarsi al pubblico anche con un evento speciale, l’Open Space sulla Odeonsplatz, nel centro di Monaco. Fino a domenica 10, i visitatori potranno godere di un programma ricco di eventi, che include concerti di Ian Hooper e Loraine. L’obiettivo è migliorare l’immagine del marchio, rendendolo più attraente e non solo legato ai tradizionali valori di affidabilità dell’industria tedesca.

Articolo precedenteRivela una crepa nel telaio della Model Y: La risposta di Tesla: ‘La sicurezza dell’auto è garantita’
Prossimo articoloSchumacher rivela i segreti di guida sulla potente Fiat Coupé 20V Turbo: l’intervista esclusiva con Le Iene
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.