NIO si presenta in Europa con il noleggio delle batterie

La casa automobilistica cinese NIO si presenta sul mercato europeo attraverso la formula 'NIO Subscription'

0
6

La casa automobilistica cinese NIO, azienda specializzata nella produzione di auto elettriche, è sbarcata da poco sul mercato europeo. I Paesi europei dove NIO è già presente sono Norvegia, Germania, Svezia, Danimarca e Olanda. E lo fa tramite una formula di noleggio flessibile ‘NIO Subscription’.

L’azienda ha anche deciso di vendere le sue automobili in modo classico. I consumatori potranno acquistare i modelli ET7, EL7 ed ET5.

Prezzi di vendita e battery swap

Nei prezzi delle automobili non sono incluse le batterie. L’azienda infatti punta sul battery swap, ovvero un cambio rapido delle batterie che si può effettuare in apposite stazioni per lo scambio.

Prendendo come esempio i costi medi di queste auto in  Germania, avremo un prezzo a partire da 49.9000 euro per la NIO ET5 senza batteria, 69.900 euro per la NIO ET6 senza batterie, mentre la NIO ET7 senza batteria costa 73.900 euro.

Le batterie hanno una capacità da 75 kWh e 100 kWh che possiedono rispettivamente un costo mensile di 169 euro e di 289 euro. La cosa interessante di questo tipo di noleggio è che il consumatore è in grado di passare da una batteria all’altra quando preferisce.

L’azienda dà la possibilità di acquistare l’auto con la batteria, utilizzando il modo classico. In questo modo non sarà possibile accedere alle stazioni del battery swap e la batteria si potrà soltanto ricaricare e non sostituire. Ovviamente tutto ciò avrà dei prezzi maggiori: 12.000 euro in più per la batteria da 75 kWh e 21.000 per quella da 100 kWh.

L’ambizioso progetto del costruttore è quello di allargare quanto più possibile la sua rete di stazioni per lo scambio delle batteria, e a tal proposito ha aperto una fabbrica per costruire le sue infrastrutture in Ungheria.