Porsche: parte la sperimentazione del Vehicle to grid a bordo delle Tycan

Porsche parte con la sperimentazione per quanto riguarda le tecnologie di ricarica a bordo dei suoi modelli di punta meglio conosciuti con il nome di Tycan

0
58

La ricarica bidirezionale potrebbe essere un nuovo aspetto per il futuro delle auto elettriche, situazione che potrebbe dunque offrire più opzioni al mondo dell’automotive durante i prossimi anni. A lavorarci davvero tanto, con l’obiettivo di stabilizzare la rete elettrica, è Porsche, che sta pensando ad una grande novità legata al suo modello di punta elettrico Tycan.

Sono infatti arrivati i primi test che permettono di confermare che l’unione di più vetture potrebbe fungere da centrale elettrica virtuale e fornire parte della potenza di regolazione che va a compensare le fluttuazioni nella rete elettrica.

La tecnologia di ricarica della Porsche Taycan e i nostri prodotti Home Energy Manager e Mobile Charger hanno un grande potenziale futuro. Questo è stato dimostrato dal test pilota. Un simile sistema di pooling può essere usato non solo per il mercato della potenza di regolazione, ma sono concepibili anche soluzioni più ampie per la ricarica Green Charging e altre applicazioni ‘Vehicle to grid’. Inoltre, se in futuro le vetture elettriche potranno immettere in rete l’energia elettrica generata, ad esempio, da impianti fotovoltaici privati e così contribuire all’espansione delle energie rinnovabili, questo aumenterà ulteriormente l’accettazione della mobilità elettrica.”

Sono state utilizzate cinque Porsche Tycan, collegate tutte alla rete elettrica con il Porsche Home Energy Manager (HEM). 

L’elemento centrale della comunicazione dei dati nel test pilota è un sistema di pooling basato su cloud, sviluppato da IE2S. Questo sistema coordina i processi di ricarica delle vetture elettriche, traducendo i valori nominali della potenza di regolazione del gestore di rete in segnali specifici per la vettura, i quali controllano i processi di ricarica in tempo reale. Inoltre, il sistema di pooling regola il trasporto bidirezionale dei dati ad alta frequenza e sincrono nel tempo. A scopo di prova, il sistema di pooling è stato collegato alla linea di commutazione principale di TransnetBW a Wendlingen presso Stoccarda.”