Stellantis ha trovato il fornitore di litio per le batterie: sarà Controlled Thermal Resources

Stellantis ha trovato il modo per incrementare la sua produzione di batterie, rifacendosi ad un'azienda molto famosa nel settore

0
27

La richiesta delle auto e dei veicoli in generale per quanto riguarda il lato elettrico è aumentata a dismisura. Proprio per questo bisogna che incrementi anche la produzione delle batterie e tale motivazione ha spinto un gruppo di primo livello come Stellantis a stringere nuove partnership.

La più interessante sarebbe quella siglata con Controlled Thermal Resources, azienda che fornirà idrossido di litio per le batterie da usare nella produzione dei veicoli elettrici in Nord America. L’accordo durerà 10 anni e prevede fino a 25.000 tonnellate di idrossido di litio per ogni anno. 

Nella lotta contro il riscaldamento globale, il rafforzamento della filiera per i veicoli elettrici a batteria è assolutamente cruciale per sostenere le nostre ambizioni di elettrificazione. Garantendoci una fornitura di litio rilevante, competitiva e a basse emissioni di carbonio da vari partner in tutto il mondo saremo in grado di realizzare i nostri piani per la produzione di veicoli elettrici in modo responsabile.”

Rod Colwell, CEO CTR, ha aggiunto:

Questo accordo di fornitura con Stellantis fissa nuovi parametri per il settore automotive negli Stati Uniti. La fornitura di litio pulito, prodotto con energie ricavate da una risorsa rinnovabile, contribuisce a decarbonizzare ulteriormente la catena di approvvigionamento delle batterie. Tutto ciò consente di produrre automobili in modo più sostenibile e con un minore impatto ambientale. Siamo certi che la relazione con Stellantis si rivelerà solida e produttiva.