Stellantis: riacquisito il 2,2% del suo capitale direttamente da General Motors

Stellantis taglia gli ultimi legami rimasti con general Motors e riacquisisce il 2,2% del suo capitale: tutti i dettagli della situazione

0
14

La notizia era nell’aria ed infatti si è concretizzata: il gruppo Stellantis taglia ufficialmente anche gli ultimi legami che la avvicinavano a General Motors. I due gruppi automobilistici sottoscrivono quindi in maniera ufficiale un accordo finanziario che permetterà al gruppo di poter riacquisire 69,1 milioni delle sue azioni ordinarie. Stiamo parlando di circa il 2,2% del capitale su base diluita, cifra che finì nelle mani di General Motors dopo l’esercizio dei warrant emessi da Peugeot S.A. in favore di GM nel lontano 2017.

Parlando dei warrant, si tratta di uno strumento finanziario che permette la facoltà di poter sottoscrivere la vendita o l’acquisto di una determinata attività finanziaria sottostante ad un prezzo che sia prefissato e ad una scadenza che sia stabilita.

Dopo l’accordo che è stato raggiunto dei due gruppi automobilistici, tutte e due le operazioni, ovvero l’emissione delle azioni ordinarie da parte di Stellantis in favore di General Motors e il riacquisto di queste ultime da parte di Stellantis stessa, è arrivato a compimento lo scorso 15 settembre. Per riacquisire queste azioni, Stellantis ha sborsato una cifra mostruosa pari a 923.247.678 euro.

Tale ammontare è calcolato in base al prezzo medio ponderato per i volumi di una azione ordinaria Stellantis registrato sul mercato regolamentato di Euronext Milano negli ultimi cinque giorni.”