La rivoluzione delle batterie: Harvard crea una tecnologia a stato solido che carica in 10 minuti

0
32

Le batterie a stato solido potrebbero rivoluzionare il settore automobilistico, con tempi di ricarica rapidi e una durata eccezionale. I ricercatori dell’Università di Harvard hanno creato una nuova tecnologia di batterie allo stato solido che si ricarica in soli 10 minuti e può resistere a 6.000 cicli di carica e scarica, un record senza precedenti.

Il punto forte di queste batterie è l’anodo litio-metallo, definito il “Santo Graal delle batterie” per la sua capacità di contenere un’energia 10 volte superiore rispetto alle batterie con anodo di grafite. Questo potrebbe significare un’enorme autonomia per le auto elettriche, simile alla tecnologia di Toyota che sta lavorando a una batteria da 1.200 km di autonomia con una ricarica di soli 10 minuti.

La batteria a stato solido sviluppata dalla SEAS di Harvard è in grado di caricarsi rapidamente senza danneggiare la sua struttura chimica, mantenendo circa l’80% della capacità dopo 6.000 cicli di carica. Queste prestazioni sono superiori a qualsiasi altra batteria attualmente sul mercato, rendendo la ricerca di Harvard fondamentale per lo sviluppo delle batterie del futuro. La sfida ora sarà implementare questa tecnologia su batterie abbastanza grandi da alimentare un’automobile.

Articolo precedenteLa rivoluzione dell’auto elettrica: il futuro secondo BMW
Prossimo articoloLa rivoluzione dell’auto elettrica: nuovi record di autonomia negli USA
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.