Bonus colonnine: riparte il sostegno alle infrastrutture elettriche. Le domande aprono il 15 febbraio

0
31

Il 15 febbraio segna il ritorno del sempre atteso bonus colonnine. Questo incentivo, che prevede un contributo fino all’80% del prezzo di acquisto, è stato riaperto grazie a un decreto diretto del ministero delle Imprese e del made in Italy datato 7 febbraio 2024.

Le risorse per questo bonus non sono ancora esaurite, e la piattaforma per richiederlo sarà nuovamente accessibile dal 15 febbraio al 14 marzo 2024. Chi ha acquistato e installato un’impianto di ricarica nell’anno precedente potrà richiedere il bonus se non ha presentato la documentazione entro la scadenza del precedente sportello.

Le richieste dovranno essere inoltrate attraverso la piattaforma online gestita da Invitalia, attraverso il sistema pubblico di identità digitale, la carta d’identità elettronica o la carta nazionale dei servizi. La procedura guidata di compilazione del modulo elettronico sarà disponibile, e le domande saranno accettate in ordine cronologico di presentazione.

Una volta approvate, il contributo sarà accreditato direttamente sul conto corrente entro 90 giorni dalla scadenza per la presentazione delle domande, attraverso un provvedimento cumulativo. Non perdere questa opportunità di ottenere un contributo per l’installazione di infrastrutture di ricarica.

Articolo precedenteDaze riceve un finanziamento da 15 milioni di dollari per espandere la sua crescita
Prossimo articoloStellantis annuncia la produzione di motori elettrici in Ungheria: svelate le nuove prospettive per il settore automobilistico
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.