La rivoluzione delle auto elettriche: scopri quanto valgono le startup in USA!

0
61

La start-up per auto elettriche Rivian si è posizionata al primo posto tra le vendite di veicoli elettrici negli Stati Uniti, superando Lucid, Fisker e VinFast. Secondo i dati di Experian e Automotive News, Rivian ha registrato 2.783 vendite nel mese di luglio, un aumento rispetto alla media di 2.596 unità nei primi sei mesi dell’anno. La società sta espandendo la produzione del suo pick-up R1T e del SUV R1S, che hanno conquistato il cuore di migliaia di automobilisti, con un totale di 18.359 consegne dall’inizio dell’anno.

Al contrario, i volumi di vendita degli altri marchi sono molto inferiori. Lucid ha immatricolato solo 348 unità della sua vettura Air a luglio e 3.789 nei primi sette mesi dell’anno. VinFast, invece, ha venduto solo 19 esemplari del suo VF 8 a luglio e 170 nel corso dei primi sette mesi, un numero molto inferiore rispetto alle circa 2.000 auto importate dal Vietnam.

Per quanto riguarda Fisker, è ancora troppo presto per valutarne le vendite, in quanto l’azienda è appena entrata nuovamente sul mercato. Fino a luglio, sono stati immatricolati solamente 30 esemplari della loro vettura Ocean, su un totale di 37 vendite dall’inizio dell’anno. Tuttavia, circa 450 esemplari prodotti in Austria sono pronti per essere venduti negli Stati Uniti.

In definitiva, Rivian si conferma come la start-up per auto elettriche di maggior successo sul mercato americano, con vendite molto superiori rispetto ai suoi concorrenti.

Articolo precedenteDi topolini e tecnologia: la curiosa avventura del roditore nella mia ID.3
Prossimo articoloSvelato il mistero sulla Tesla Cybertruck: Ecco cosa si nasconde dietro la rimozione della versione base della Model Y!
Felice Galluccio
Giornalista pubblicista. Nella mia vita professionale mi sono sempre occupato di comunicazione: rassegna stampa, addetto stampa, addetto alle pubbliche relazioni, creazioni eventi, correttore di bozze, direttore editoriale di un giornale online, editorialista, social manager.