degli investimenti nelle comunità locali

0
43

Lo studio del Governo italiano sta considerando il “leasing sociale”, che ha ottenuto un grande successo tra gli automobilisti francesi. La richiesta è stata così elevata da costringere Parigi ad aumentare il numero di beneficiari ammissibili e poi a fermare il programma a causa della mancanza di fondi per soddisfare ulteriori domande.

Il programma è un’iniziativa lanciata dall’Eliseo per promuovere l’utilizzo dell’auto elettrica tra coloro che altrimenti non potrebbero permettersela. Si tratta di un noleggio a lungo termine che costa agli automobilisti solo 100-150 euro al mese, con la differenza di costo sostenuta dal governo.

Doveva essere concesso a 20.000 persone con un reddito inferiore di 15.400 euro all’anno, ma la richiesta è stata così alta che sono stati accettati ben 30.000 beneficiari in più, portando il totale a 50.000. Tuttavia, a causa della crescita esponenziale dei beneficiari, il programma è stato sospeso temporaneamente e sarà riaperto nel 2025.

Intanto, coloro che hanno usufruito degli sconti potranno guidare uno dei 24 modelli Stellantis, 5 modelli Renault e la Tesla Model Y. Contestualmente, il governo francese ha ridotto l’ecobonus fino a 4.000 euro per le famiglie più abbienti, mentre mantiene l’incentivo di 7.000 euro per le famiglie meno abbienti escluse dal leasing sociale. Sono inoltre state apportate riduzioni e stop alle agevolazioni per l’acquisto di furgoni aziendali e per l’acquisto di veicoli usati.

Articolo precedenteRinnovamento radicale: la BMW X5 si trasforma con il Performance Kit di Larte Design
Prossimo articoloStellantis e Mercedes siglano un finanziamento record da 4,4 miliardi per la loro promettente joint venture
Felice Galluccio
Giornalista pubblicista. Nella mia vita professionale mi sono sempre occupato di comunicazione: rassegna stampa, addetto stampa, addetto alle pubbliche relazioni, creazioni eventi, correttore di bozze, direttore editoriale di un giornale online, editorialista, social manager.