Record di velocità: 75 milioni assegnati in soli 4 ore

0
26

La robotica sta prendendo possesso dei campi agricoli, con un’incredibile richiesta di finanziamento per l’innovazione nel settore. 75 milioni di euro sono stati prenotati in sole quattro ore per l’acquisto di macchinari e tecnologie green, lasciando migliaia di imprese fuori dal programma. I numeri del click day parlano chiaro: 4.500 domande trattate nell’arco di un’ora, con un contributo vantaggioso che copre fino al 70% delle spese. Chi è rimasto escluso avrà una nuova opportunità nel biennio 2024/2025, con ulteriori 150 milioni di finanziamenti disponibili. Alcune associazioni stanno chiedendo uno scorrimento della graduatoria, considerando che è stato stanziato un ulteriore budget di 25 milioni di euro per le esigenze degli agricoltori.

La Federazione Confcommercio delle associazioni nazionali dei rivenditori di macchine agricole e da giardinaggio (Federacma) ha confermato che nonostante le difficoltà tecniche, il Fondo Innovazione di Ismea ha esaurito le risorse disponibili in breve tempo. Tuttavia, ci sono molte aspettative da parte degli agricoltori per l’innovazione e c’è la speranza che le risorse destinate al 2024 vengano assegnate rapidamente per portare innovazione nei campi italiani, considerando che sono state accettate domande sino al 133% del totale delle risorse a disposizione.

Interessante sarebbe scoprire se le aziende sceglieranno anche modelli con propulsione completamente elettrica, dato che con questi fondi si finanziano anche droni e sistemi per il risparmio idrico. Nonostante le limitazioni, l’entusiasmo nel settore agricolo è evidente e l’aspettativa generale è che l’innovazione contribuisca a migliorare la produzione e la sostenibilità.

Articolo precedenteViaggio ad alta velocità: 140 km in soli 5 minuti
Prossimo articoloLa notizia shock su Robert Lewandowski: fan di calcio increduli!
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.