Scopri il monopattino elettrico di ultima generazione che sta rivoluzionando la mobilità urbana

0
62

Chiamato “il più avanzato al mondo” dalla sua azienda madre, il monopattino elettrico Bo M è finalmente entrato in produzione. Il team di sviluppo dell’azienda britannica quasi omonima, Bo, sta ora svelando le sue principali caratteristiche.

Questo monopattino a due ruote è chiaramente pensato soprattutto per le persone che si spostano in città, ma tiene anche in considerazione coloro che amano avventure più audaci. Il suo segreto risiede nella tecnologia “Safesteer”, progettata per stabilizzare lo sterzo su qualsiasi tipo di terreno, anche il più accidentato.

Ancora in attesa di brevetto e completamente integrata nel telaio, la tecnologia Safesteer assiste e stabilizza lo sterzo davanti a dossi, avvallamenti e buche, garantendo comfort e controllo al pilota. Secondo Bo, questo monopattino elettrico offre “la guida più fluida e stabile di qualsiasi altro veicolo della sua categoria”.

“Il nostro team”, aggiunge il CEO Oscar Morgan, “si è concentrato nello sviluppo di caratteristiche rivoluzionarie, come il nostro telaio Monocurve con ganci Lock and Load integrati, e nell’implementazione di miglioramenti sulla sicurezza come il Safesteer. Allo stesso tempo, abbiamo utilizzato la nostra esperienza nel design automobilistico per creare veicoli visivamente emozionanti di cui le persone possono essere orgogliose di possedere e guidare”.

Il Bo M è dotato di un potente motore da 1.200 W e di una batteria da 655 Wh. Questo monopattino offre un’autonomia di 50 km e una velocità massima di 35 km/h. Per migliorare ulteriormente il comfort dell’utente, il telaio è stato modificato per aumentarne la larghezza, migliorare l’ergonomia e aumentare la capacità della batter

Articolo precedenteOpportunità unica: Lavorare da casa per Red Bull – Scopri come fare!
Prossimo articoloAlla guida della prossima rivoluzione urbana: La citycar giapponese conquista l’Italia con una garanzia senza precedenti e una versatilità senza limiti!
Felice Galluccio
Giornalista pubblicista. Nella mia vita professionale mi sono sempre occupato di comunicazione: rassegna stampa, addetto stampa, addetto alle pubbliche relazioni, creazioni eventi, correttore di bozze, direttore editoriale di un giornale online, editorialista, social manager.