Sicurezza in auto: controlli choc in Italia, gomme lisce su 4 milioni di vetture

Molti italiani affrontano lunghi viaggi in auto per giungere alla propria meta estiva. Allarma il dato sull'usura degli pneumatici che svela risvolti poco confortanti sul tema sicurezza.

0
491
sicurezza pneumatici lisci auto

Ci troviamo in piena estate, quando la prima regola per la sicurezza in auto è rappresentata dal controllo dello stato di usura delle gomme. In Italia, nostro malgrado, non siamo messi affatto bene. La situazione generale dipinge un quadro negativo per i controlli scattati su 10.500 vetture da Nord e Sud del Paese. Secondo i report, 1 vettura su 5 è problematica.

Controllo pneumatici auto in Italia: ecco la situazione sicurezza per le auto

La percentuale di macchine con gomme non conformi è del 18,46% su tutta la penisola. Il 2,7% non rispetta gli standard imposti dalla Carta di Circolazione, con un drammatico 3,3% che utilizza soluzioni non omologate. Il 36% delle auto italiane non cambia le gomme invernali nel periodo estivo.

Ad ogni modo, questo è davvero niente se confrontato con l’allarmante dato sul rapporto delle gomme lisce. La media del 9% raggiunge picchi del 20% in alcune zone come Massa Carrara, Latina e Foggia. In altri termini, 1 macchina su 10 è in pericolo, per un valore assoluto di 3,9 milioni di auto a rischio.

I dati sono emersi dopo la campagna di controllo denominata “Vacanze Sicure 2019” condotta dalla Polizia Stradale con la collaborazione esterna di Federpneus e Assogomma. Secondo le informazioni preliminari le regioni migliori sono: Marche, Piemonte e Valle d’Aosta. Buon riscontro anche per Lazio e Umbria. Puglia e Toscana, invece, non vanno bene. Tra le peggiori in assoluto abbiamo: Latina, Foggia, Massa Carrara, Roma, Prato, Asti, Siena, Taranto, Pistoia, Bari, Terni, Vercelli e Ascoli Piceno.

Condurre un’auto con pneumatici lisci è rischioso per gli incidenti stradali. La noncuranza manifesta un chiaro senso di irresponsabilità che potrebbe costare caro per tutti gli utenti coinvolti nella circolazione, di cui siamo tutti parte integrante.

Fontevirgilio motori
Articolo precedenteTesla Model X: ecco la migliore alternativa, questo SUV costa poco e percorre 200 Km con 9 minuti di ricarica
Prossimo articoloAuto percorre 3.000 Km con un solo litro di benzina: è record!