Emozioni e tragedie nel mondo della Formula 1: L’addio di Vettel e l’incidente che ha scosso il mondo di Bianchi

0
58

Federica Masolin, un volto noto di Sky Sport Formula 1, si appresta ad intraprendere la sua nuova avventura televisiva come conduttrice della Champions League di Sky. In una recente intervista rilasciata a Sportweek, supplemento de La Gazzetta dello Sport, ha parlato anche del suo amore per le automobili e i motori.

“Le automobili mi affascinano profondamente”, ha raccontato Masolin, come riportato da Mowmag. “Fin da piccola ho seguito le corse e tifavo per Jacques Villeneuve. Il mio interesse è poi cresciuto grazie all’impegno, al lavoro di squadra e al confronto con i protagonisti.”

Durante i suoi molti anni trascorsi nei paddock di tutto il mondo, Federica ha vissuto molti momenti indimenticabili. “Ricordo ancora la prima gara di Vettel con la Ferrari e quella di Leclerc a Monza. E poi c’è stata la grande crescita umana di Hamilton, che mi ha ispirato enormemente. Sentirlo parlare oggi è incredibile”, ha affermato Masolin. Questi ricordi hanno emozionato profondamente la conduttrice, tanto da confessare: “Quando Vettel ha lasciato la Formula 1, ho pianto in diretta televisiva. E non mi sono vergognata quando mi sono rivista, perché sono una persona emotiva e sincera.”

Ma se Federica deve pensare ai momenti più bui della sua carriera, non ha dubbi. “L’incidente di Jules Bianchi in Giappone nel 2014, che ha tragicamente perso la vita dopo mesi di coma. Ancora oggi, ogni volta che ci penso, mi viene da piangere”, ha rivelato Masolin. La tragica morte di Bianchi ha avuto un impatto profondo sul mondo della Formula 1, tanto che la FIA ha successivamente introdotto l’Halo, un dispositivo di sicurezza che ha salvato la vita di Zhou Guanyu in un accidente recente.

Questi episodi rivelano il lato più personale di Federica Masolin, che si è anche distinta nel mondo giornalistico sportivo. La sua redazione presso Sky Sport F1 è stata al centro delle cronache per il noto caso Bobbi-Valsecchi, e in quell’occasione la Masolin ha dichiarato: “Chi sbaglia paga”. Queste parole dimostrano la determinazione e l’impegno che caratterizzano la conduttrice nel suo lavoro.

Articolo precedenteLa svolta nella MotoGP: firma storica per la Ducati!
Prossimo articoloScopri le auto economiche perfette per il tuo portafoglio!
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.