La rivoluzione dell’Intelligenza Artificiale: la riduzione del litio nelle batterie

0
18

Attraverso l’uso dell’Intelligenza Artificiale, sono stati individuati 18 materiali nell’elettrolita che consentiranno di ridurre fino al 70% l’utilizzo del litio nelle batterie allo stato solido. Questo risultato è frutto di una partnership tra Microsoft e il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti, che hanno testato virtualmente milioni di possibili combinazioni. Secondo Adams Intelligence, questa scoperta è entusiasmante e potrebbe accelerare l’adozione di batterie allo stato solido con anodi metallici al litio, garantendo prestazioni superiori rispetto alle batterie agli ioni di litio convenzionali. Così facendo, si otterrebbero batterie più durevoli, più veloci nella ricarica e con densità di energia molto superiore.

Articolo precedenteWild: il pick-up vietnamita che sfida il Tesla Cybertruck di Elon Musk
Prossimo articoloCome un’azienda ha conquistato il 61% di market share nei quadricicli: strategie vincenti e segreti del successo
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.