Come un’azienda ha conquistato il 61% di market share nei quadricicli: strategie vincenti e segreti del successo

0
98

Il successo della Citroen Ami si è rivelato straordinario, tanto da attirare l’attenzione generale. Un esempio ne è stata l’edizione speciale Ami d’oro, avvistata per le strade di Londra, diventando un’auto molto ammirata. In Italia, la Ami ha ottenuto un trionfo con ben 6.313 immatricolazioni e una quota di mercato del 40% nel segmento dei quadricicli, e addirittura del 61% nel settore dei veicoli elettrici.

Con una propulsione completamente elettrica, la Citroën Ami è adatta a partire dai 14 anni con il certificato di idoneità patente AM, e offre un’autonomia di 75 km con una ricarica completa in sole 3 ore. Le prospettive per il 2024 sono molto promettenti, con tempi di consegna previsti in soli 8 settimane, indicando un possibile incremento dei volumi di vendita nel mercato italiano.

La collaborazione strategica tra Citroen e MediaWorld ha ampliato le possibilità di acquisto, consentendo ai consumatori di accedere alla Citroën Ami attraverso il sito MediaWorld.it già dal mese di luglio 2023. E la presenza nei negozi di Milano, Genova e Ravenna sarà estesa a ulteriori 10 città nel corso del 2024, offrendo un accesso più diffuso e facilitato a questo innovativo veicolo elettrico.

Articolo precedenteLa rivoluzione dell’Intelligenza Artificiale: la riduzione del litio nelle batterie
Prossimo articoloImpressionante rete di ricarica a Milano: migliaia di colonnine City Plug A2A in arrivo!
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.