Scandalo automobilistico: condannato per frode, il colosso paga il prezzo più alto

0
43

Un duro colpo ha colpito un gigante dell’industria automobilistica, con una sentenza che mette in seria difficoltà uno dei marchi più famosi al mondo.

Negli ultimi anni, sia i cittadini comuni che la maggior parte delle aziende si trovano ad affrontare numerosi problemi. Anche i colossi dell’industria automobilistica si sono trovati in situazioni difficili.

Le case automobilistiche stanno attraversando un periodo straordinario a causa della transizione da motori termici a motori elettrici, con impatti evidenti a livello globale.

Ford è una delle aziende che sta subendo maggiormente queste trasformazioni. Le vendite non stanno raggiungendo i risultati sperati, portando alla necessità di ridurre la produzione e peggiorando una situazione già complicata. In aggiunta a queste complicazioni, si è aggiunta una multa salata per un’azione poco ortodossa per un marchio del genere.

La Ford ha accettato la multa per una maxi frode, con sedili posteriori falsi installati nei furgoni Transit Connect per pagar meno dazi. Questa pratica è stata svolta per anni, dal 2009 al 2013, portando a una multa di 365 milioni di Dollari, circa 337 milioni di Euro.

Articolo precedenteIncubo McLaren: come la rivoluzione interna rischia di cambiare il volto della Formula 1
Prossimo articoloI taxi vincono: le nuove regole aumenteranno le spese dei viaggiatori
Avatar
Laureata in Culture Digitali e della Comunicazione, nonché in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica, svolgo da anni il lavoro di redattrice digitale. Tra le mie passioni, ci sono il canto, il disegno. Inoltre amo viaggiare.