Viaggiatori della mente: l’unico viaggio che fanno in un anno

0
28

Si discute nuovamente della capacità delle auto elettriche di muoversi autonomamente, una delle critiche sollevate da coloro che non sono ancora convinti dell’ambiente verde. Molti automobilisti sostengono che le auto a batteria abbiano limitata autonomia, ma il CTO di Mercedes ha risposto a tali critiche.
Parlando con Autocar, Markus Schafer ha approfondito il tema della durata delle batterie, comprese le nuove tecnologie in fase di sviluppo, come le batterie a stato solido di Toyota, previste per il 2026.
Schafer ha osservato che quando i detrattori delle auto elettriche parlano di autonomia delle batterie, si concentrano troppo su un unico aspetto: “pensano all’unico lungo viaggio che fanno in un anno, e non è un pensiero razionale. La gente pensa solo a quando avrà la necessità di andare in montagna a sciare o in vacanza in Italia”.
L’autonomia delle auto elettriche è perfetta per l’uso cittadino, con un’autonomia media di 400 km che dovrebbe durare fino a 10 giorni per l’automobilista medio italiano.
Infine, Schafer ha anche parlato delle batterie a stato solido, esprimendo convinzione che non siano vantaggiose in termini di costi o di energia rispetto alle batterie convenzionali. Ha sottolineato che ci sono persone che stanno migliorando notevolmente le batterie convenzionali, al punto che a breve avranno prestazioni simili a quelle a stato solido: “Avremo un testa a testa in termini di costo e densità energetica”.
Nonostante ciò, molte aziende stanno comunque investendo in batterie a stato solido, come Volkswagen che di recente ha presentato una batteria Quantumscape con un’autonomia superiore a 500.000 km.

Articolo precedenteQuanto costa davvero il self? Scopri il prezzo shock a 1,774 euro/litro!
Prossimo articoloLa rivoluzionaria batteria nucleare con autonomia di 50 anni: un game changer nell’energia sostenibile
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.