Dimentica le preoccupazioni sull’alimentazione: scopri la stazione di ricarica off-grid PairTree!

0
3

L’azienda americana Paired Power ha ideato PairTree, una stazione di ricarica per auto elettriche che funziona in modalità off-grid, utilizzando esclusivamente l’energia solare e risultando completamente indipendente dalla rete elettrica. Questa soluzione, di facile installazione in soli 4 ore, è pensata per creare punti di ricarica in aree sprovviste di rete elettrica, ma risulta adatta anche ad utilizzi temporanei come eventi e manifestazioni, o come punto di ricarica di emergenza in caso di blackout o situazioni di emergenza.

PairTree è composta da una pensilina che protegge l’auto durante la ricarica, dotata di un impianto fotovoltaico con pannelli solari bifacciali da 4,6 kW ad unità, in grado di garantire una resa energetica superiore del 15% rispetto ai pannelli tradizionali. Questi pannelli possono generare la stessa energia di un impianto da 5,3 kW. La stazione è inoltre dotata di un sistema di accumulo con una capacità massima di 42,4 kWh, che permette di fornire tra 75 miglia (120,7 km) e 230 miglia (370 km) di autonomia giornaliera ad un’auto elettrica. Non si tratta di un punto di ricarica veloce, ma fornisce energia ad uno o due caricabatterie di Livello 2.

Il prezzo di PairTree varia a seconda della configurazione richiesta, con un costo base compreso tra 28.000 dollari e 78.000 dollari, a seconda delle dimensioni della batteria e del numero di caricabatterie. L’installazione ha un costo aggiuntivo fino a 5.000 dollari. Gli utenti possono controllare la ricarica delle loro vetture attraverso un’app per smartphone, rendendo il sistema ancora più pratico ed efficiente.

Articolo precedenteLe meraviglie del parco eolico marino: tra record e sostenibilità
Prossimo articoloIl debutto epico: tre nuovi modelli in edizione speciale sbarcheranno in Cina
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.