La sfida dietro la prova di una VW ID: L’esclusiva esperienza con Fratelli Giacomel

0
59

Provare una VW ID è un’impresa difficile, come racconta Luca, che ha cercato invano di fare un test drive presso un concessionario e è stato ignorato. Se avete delle domande, inviatele a info@vaielettrico.it. Ma come è possibile che non ci sia nemmeno una macchina elettrica in esposizione? “Vorrei condividere la mia esperienza. Prima di tutto, lasciatemi precisare che sono un automobilista a gasolio e sono molto soddisfatto della mia Peugeot 2008 del 2020. Ma mi piacciono molto le auto elettriche e la mia prossima sarà una macchina elettrica. Qualche giorno fa, mia cognata doveva ritirare la sua nuova Volkswagen C-Cross e mi ha chiesto di accompagnarla. Sperando di provare una VW ID, non ho esitato un attimo. Arrivato in concessionaria, mentre mia cognata sbrigava le pratiche, ho chiesto se fosse possibile fare un test drive con una ID, ma non ho ricevuto alcuna risposta. Ho fatto un giro sia dentro che fuori lo showroom e non c’era nemmeno l’ombra di una macchina elettrica… Al momento dei saluti, ho fatto notare al venditore la mia delusione e senza battere ciglio mi ha risposto: “Che ci faresti con un’auto elettrica?”. Dopo una mia risposta diretta, il signore mi ha detto che aveva una ID4, ma che al momento era fuori, data a un cliente, e se fossi tornato mi avrebbe fatto provare l’auto fino a vendermela… Posso capire che magari non vendono una ID a settimana, ma avere uno showroom con una Q8, due Q3, una Q5, una Taigo e una C-Cross insieme ad altri SUV Audi e Volkswagen, e non avere nemmeno un’auto elettrica in concessionaria significa che non le conosci o non sei capace di venderle, o forse entrambe le cose. Questa mia testimonianza è il motivo per cui chi cerca auto elettriche in Italia ha quasi un solo concessionario a cui rivolgersi, Tesla, oppure deve aspettare l'”invasione” dei giganti cinesi, quando invece basterebbe un po’ più di aggiornamento da parte dei venditori nelle concessionarie per ottenere risposte chiare e precise sul mondo della mobilità elettrica.” Luca Concessionari a due volti: c’è speranza Risposta: È vero, Luca, anche noi abbiamo più volte denunciato l’indifferenza e talvolta l’aperta avversione dei concessionari e dei rivenditori di molti marchi nei confronti dei loro stessi veicoli elettrici. Ma non dobbiamo generalizzare. Ci sono anche casi virtuosi. Proprio oggi, uno dei principali rivenditori del Gruppo Volkswagen nel Nord Italia, Fratelli Giacomel, ha lanciato una nuova campagna di test drive per la nuova VW ID3. Sarà possibile provare la macchina appena arrivata sul mercato durante il weekend del 24-25 settembre. L’iniziativa Driving Days si terrà presso le principali sedi del Gruppo Fratelli Giacomel ad Assago (MI), Cava Manara (PV) e Vigevano (PV).

Articolo precedenteIl rivoluzionario Tesla Cybertruck raggiunge una pietra miliare: Supercharger numero 50.000!
Prossimo articoloJaguar Xtyl: L’eccesso di stile su sei ruote, un’autentica sfida al buon gusto!
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.