La decisione shock che sconvolge la Formula 1: Una scelta assurda che lascia tutti senza parole!

0
188

C’è una notizia clamorosa che colpisce il mondo della Formula 1, in particolare, un aspetto che in questi giorni ha fatto parlare di sé.

Settimana di gara per il mondiale di Formula 1, che dopo il week-end di Silverstone viaggia verso l’Ungheria. I nostri beniamini si daranno battaglia, dunque, sul tracciato di Budapest, con Max Verstappen grande favorito per ottenere il nono successo in stagione ed il 44esimo della carriera, in una stagione nella quale corre veramente da solo.

La Formula 1 è vittima dell’ennesimo dominio totale, che non dà scampo agli avversari, e che sicuramente non diverte più di tanto un pubblico che vorrebbe maggiore azione. Il Circus, in questi anni, è diventato molto popolare ed ha raggiunto tante persone, e non solo per lo spettacolo in pista.

Dopo la serie su Netflix, che è comunque ancora in produzione, ora c’è di mezzo un film, il cui protagonista è un certo Brad Pitt. Le riprese sono iniziate, per ciò che riguarda la pista, proprio a Silverstone, con il noto attore al volante della vettura dell’AX GP, che si è anche schierato in griglia.

Il film sulla massima formula potrebbe essere un grande spettacolo, ma in queste ultime ore è successo qualcosa di davvero incredibile, che mette a serio rischio la pellicola. A colpire le riprese, infatti, ci ha pensato un inaspettato sciopero, che rischia di compromettere tutto il lavoro fatto sino ad oggi dai protagonisti principali.

**Formula 1, si scatena il caos per lo sciopero degli attori**

Il film sulla Formula 1 ha suscitato grande hype, ma ora c’è qualcosa che può davvero rovinare tutti i piani. Infatti, il mondo di Hollywood sta pagando a caro prezzo uno sciopero degli attori, che sta mettendo a rischio decine di pellicole, tra cui anche quello di cui una parte è stata girata in quel di Silverstone.

Ad indire lo sciopero è stata la Screen Actor-American Federation of Television and Radio Artists. L’obiettivo del sindacato degli attori è quello di farsi sentire contro la retribuzione ed anche contro l’uso dell’intelligenza artificiale nelle produzioni dei film, e tutte le riprese sono state interrotte per questo motivo, come ha comunicato anche una fonte alla NBC News.

Brad Pitt, uno dei protagonisti del film sulla Formula 1, si è goduto e non poco il week-end di Silverstone, ma pare sia un membro molto fedele del sindacato degli attori, e ci ha tenuto a partecipare a questo sciopero, portando le riprese ad interrompersi. Secondo quello che è emerso, la situazione è più problematica del previsto.

Al momento, non si sa quando il film uscirà nelle sale, per cui non c’è un allarme in tal senso, ma le cose potrebbero andare per le lunghe, con le riprese che saranno sospese per diverso tempo. A questo punto, non ci resta altro da fare che aspettare la fine dello sciopero, con gli attori che presto dovrebbero comunque tornare sul set. Il film sul Circus potrebbe essere un gran colpaccio, anche se molti hanno già criticato questa possibilità, ma noi attendiamo con fiducia.

Articolo precedenteAlla scoperta della Monaco del futuro: i primi test di viaggio con passeggeri
Prossimo articoloSvelati i prezzi del rivoluzionario SUV elettrico KIA EV9 in Italia: la mobilità sostenibile diventa accessibile a tutti!
Avatar
Laureata in Culture Digitali e della Comunicazione, nonché in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica, svolgo da anni il lavoro di redattrice digitale. Tra le mie passioni, ci sono il canto, il disegno. Inoltre amo viaggiare.