La fine dell’era del termico: il crollo delle vendite previsto dal 2024

0
25

Secondo la visione di BMW, l’era del motore a combustione si avvia verso la conclusione, con il 2024 annunciato come l’anno del calo delle vendite di auto termiche. La Casa automobilistica bavarese prevede un futuro dominato solo da auto a zero emissioni, in linea con le decisioni dell’Unione Europea. Secondo BMW, il picco di vendite di auto termiche è stato raggiunto, e l’azienda si prepara a un cambiamento epocale, con l’introduzione di auto elettriche a partire dal 2027 a Monaco.

Nonostante ciò, i risultati del 2023 delle vendite di BMW parlano addirittura di record, con un aumento del 15% dei modelli elettrici consegnati, destinato a crescere anno dopo anno. Il CFO del Gruppo BMW, Walter Mertl, ha dichiarato che il punto di svolta per il motore a combustione è già arrivato, e le vendite di auto termiche sono destinate a diminuire sempre di più lasciando spazio alle auto green. L’azienda si prepara al grande cambiamento, guidato dai modelli della nuova piattaforma Neue Klasse e da altri progetti basati sulla piattaforma CLAR.

Articolo precedenteImpennata delle auto elettriche: +34,7% nel 2023. Cosa sta guidando questa crescita?
Prossimo articoloSvelato il nuovo SUV low cost a 7 posti: tutte le specifiche e i dettagli più importanti!
Avatar
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età.